Home

Powerpivot con Excel 2010 e SQL Server 2008 R2

Qualche tempo fa ho pubblicato un video per il sito di Pipeline, che spiega come utilizzare Powerpivot in Excel 2010 con SQL Server 2008 R2. Si tratta di una nuova funzionalità disponibile in Excel 2010, scaricabile gratuitamente come Add-in da www.powerpivot.com.

Vediamo alcune delle caratteritcihe principali di Powerpivot:

Uno dei limiti di Excel è il numero massimo di righe disponibili.Le vecchie versioni di Excel supportavano un massimo di 65535 righe, troppo poche per una analisi "seria" dei dati. Le ultime versioni di Excel (dalla 2007) restano comunque limitate a un milione di righe, che possono essere più che adatte per la maggior parte degli utenti, ma non per chi fa analisi di dati ad un certo livello.

PowerPivot supera qualsiasi limite in quanto viene completamente contenuto in RAM, quindi il numero massimo di righe disponibili è dato dalla RAM disponibile. E' raccomandato ovviamente avere almeno 2GB di RAM o più.

PowerPivot è anche molto più veloce di una normale Tabella Pivot in Excel. I tempi di esecuzione variano ovviamente dal processore e dalla RAM disponibile, oltre che dalla mole di dati da analizzare. A titolo di esempio, su un portatile con 3 GB di RAM, query e Tabelle Pivot con 10-15 milioni di righe vengono elaborate in pochi secondi, occupando circa 500MB di RAM.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Se trovi utili i miei download o i miei articoli:

Associazione Joomla!Lombardia
LINKS:


ristoranti vegetariani

sagre